ENDODONZIA

Endodonzia: ovvero la devitalizzazione del dente. Tramite strumenti manuali e meccanici si toglie il nervo e la sostanza vitale del dente sostituendola con materiale inerte. Con il termine endodonzia si intende quella branca dell’odontoiatria che si occupa della terapia dell’endodonto, ovvero lo spazio all’interno dell’elemento dentario, che contiene la polpa dentaria.

microscopio-200x300

Si ricorre alla terapia endodontica qualora una lesione (cariosa, traumatica) determini una alterazione irreversibile del tessuto pulpare, fino alla necrosi stessa. È possibile inoltre ricorrere a questa metodica qualora l’elemento dentario debba essere coinvolto in riabilitazioni protesiche che, a causa della notevole riduzione di tessuto dentale stesso, determinerebbero un’alterazione pulpare irreversibile (necrosi pulpare per cause iatrogene).

 

endodonzia_35
endodonzia_36
endodonzia_1
endodonzia_3
SimonettaCorsi
Responsabile: Simonetta Corsi.

Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Perugia nel 1982; specializzata in odontostomatologia presso l’Università di Siena nel 1986. Nello Studio si occupa principalmente di endodonzia e conservativa di cui ha seguito Corsi post-laurea con i migliori specialisti. Esegue terapie complesse con l’ausilio del microscopio operatorio. Attualmente si occupa di anche di Estetica Dentale.

Hai bisogno di una visita odontoiatrica?