CHIRURGIA

La chirurgia orale interessa ogni tipo di intervento chirurgico all’interno della cavità orale; ne fanno parte quindi le rimozioni di lesioni, cisti, granulomi, neoformazioni, denti, radici.
La chirurgia parodontale viene classificata a se ed ha lo scopo di rimodellare le mucose intraorali per riportare corretti rapporti fra i tessuti duri (denti) e molli (gengive). La chirurgia implantare comprende tutte le metodologie che permettono l’inserimento di radici artificiali (impianti) successivamente o immediatamente protesizzabili. Quest’ultima può avvenire attraverso la guida di un programma computerizzato che rende possibile l’inserimento di impianti endoossei senza l’apertura di un lembo muco-gengivale. L’utilizzo degli strumenti radiologici più avanzati risulta essenziale. Per interventi più lunghi e invasivi ci avvaliamo di Anestesisti per ridurre gli stress attraverso la sedazione cosciente.
Per minimizzare edemi e fastidio post intervento utilizziamo radiofrequenza e tape.

 

VitoTanzi
Responsabile: Il dott. Vito Giuseppe Tanzi
si laurea in medicina e chirurgia nel 1977 con votazione di 110 e lode presso la allora II Facoltà di Napoli. Presso l’Istituto Policattedra di Odontoiatria dello stesso Ateneo rimane dal 1975 al 1980, prima come “studente interno” e poi come “medico volontario”, presso la Divisione di Chirurgia orale diretta dai Prof. Di Lauro e Bucci e vi consegue la specializzazione in Odontostomatologia nel 1980 con 110 e lode. Nel 1988 si specializza in Chirurgia maxillo-facciale con voti 110 presso la Scuola diretta dal Prof C. Giardino dell’Università Federico II di Napoli.
Libero professionista dal 1978, si dedica alla chirurgia orale e negli anni dal 1982 al 1987 frequenta le Divisioni di Chirurgia maxillo-facciale dell’Istituto Rizzoli di Bologna, diretto dal Prof. G. Stea, prima e dell’Ospedale C. Poma di Mantova, diretta dal Prof. P.Dallera, poi. Assistente di ruolo presso l’Istituto Policattedra di Scienze Odontostomatologiche Dell’Università di Siena dal 1987, ricopre il ruolo di Aiuto corresponsabile di Odontoiatria e Chirurgia Max. facc. presso l’Ospedale di Sondrio alle dipendenze del Prof. G.F.D’Ascanio, col quale collaborerà per la chirurgia ortognatica presso l’Ospedale del Santo Spirito di Pescara fino al 2005.

Riprende l’esercizio della libera attività dal 1990 dedicandosi con prevalenza all’implantoprotesi.

Entra in associazione col dott. Del Grosso nel 1994, in continuazione di una collaborazione professionale che dura dal 1987, sviluppando la sua competenza nel trattamento implantare dei mascellari atrofici, in special modo con le tecniche “all-on-four”, i trapianti d’osso e gli impianti zigomatici.

Oltre ad aver ricoperto cariche associative nell’Andi e nei Cenacoli Odontostomatologici, ha al suo attivo numerose pubblicazioni e comunicazioni a congressi in materia chirurgica e implantare.

 


Hai bisogno di una visita odontoiatrica?